Descrizione del Progetto

Se avete mai lavorato nell’ambito delle vendite, probabilmente la fase più sgradita che potreste sentire da un potenziale cliente è “ti farò sapere“. Questa frase, infatti, è solitamente seguita da una serie di rinvii, con l’illusoria speranza che il consulente si dimentichi del potenziale cliente. Sappiate, però, che ciò non accade mai; noi consulenti ci rendiamo semplicemente conto della totale assenza di interesse da parte del cliente e procediamo, seppur con una certa delusione, interrogandoci su cosa abbiamo sbagliato.

Questo è esattamente ciò che è successo in una prima fase con il Dottor Vito Nicola Bruno, Biologo Nutrizionista. Dopo un primo colloquio in cui avevo illustrato le mie modalità di lavoro, con la possibilità, ma anche la necessità, di dover mettere la faccia nell’ambito della comunicazione sui social media, la risposta del dottore è stata “ti farò sapere“.

Ben conscio dunque che avevo probabilmente fallito la vendita, quasi sicuramente avendo spaventato il potenziale cliente visto che gli avevo praticamente detto che avrebbe dovuto fare dei video parlati, decisi di voltar pagina. Tuttavia, mi sono interrogato se dire effettivamente al cliente quale fosse la strategia che lo aspettava potesse essere o meno un’ottima strategia di vendita. Sono sempre stato convinto, però, che la trasparenza a lungo termine premia; pertanto, seppure probabilmente avevo spaventato il dottore, era giusto non illuderlo che con due o tre post scritti o magari delle foto poco accattivanti avrebbe potuto ottenere risultati.

È bene essere consci che noi consulenti continuiamo a farci domande costantemente: è meglio una vendita azzardata senza aver detto tutto al cliente oppure essere totalmente sinceri e sperare di essere scelti per quel tipo di sincerità? Pertanto, quando arrivò la chiamata del Dottor Vito Nicola Bruno, in cui mi informava che avrebbe voluto iniziare il suo rapporto di lavoro con me, ne fui estremamente sorpreso.

La primissima fase del nostro lavoro con il Dottor Vito Nicola Bruno fu quella di fare un profondo studio di mercato. Infatti, nel suo territorio erano presenti diversi competitor, sebbene non tutti si muovessero in modo ottimale sui social media. Pertanto, avevamo un gran spazio di manovra e, difatti, la primissima strategia che abbiamo applicato era quella di non puntare su sconti o promozioni sulle prime visite, quanto invece sul mostrare la qualità dei suoi contenuti e di conseguenza le competenze del dottore.

I risultati di questa campagna, sostenuta dall’impegno del dottore nel fornire contenuti di qualità con una costanza settimanale, non tardarono ad arrivare. Considerate infatti che il rapporto di lavoro cominciò durante il primo mese ed in piena pandemia e, nonostante ciò, l’acquisizione di nuovi clienti e il ritorno di vecchi clienti fecero sì che riuscisse pienamente a ripagarsi le spese. La strategia fu così efficace che nel secondo mese il dottore riuscì tranquillamente a raddoppiare il fatturato. Nel corso dei mesi immediatamente successivi, prendendo conto della qualità del lavoro che veniva effettuato, abbiamo deciso di puntare forte sui contenuti informativi, e questo ci ha portato un’enorme riscontro al punto che, per sue parole all’interno di un mio video su YouTube, è riuscito, rispetto a prima di iniziare il rapporto di lavoro, a quintuplicare il fatturato.

Non si tratta di un “flex”. Anche perché, per il nostro modo di lavorare, non abbiamo assolutamente intenzione di fermarci qui. È vero, siamo riusciti a realizzare qualcosa di importante ma nel momento in cui manca l’ambizione, l’azienda smette di crescere ed inizia ad andare in perdita.

Il focus a questo punto si è spostato: il nostro obiettivo non è più semplicemente quello di allargare la cerchia di clienti, ma di vendere persistentemente ed allo stesso tempo, visto anche il tempo a disposizione del nostro dottore, deve essere quello della crescita del personale tramite l’assunzione di altri collaboratori che possano assistere il dottore nel gestire la crescente mole di nuovi pazienti.

Per poter raggiungere questo obiettivo, abbiamo lanciato la sua nuova landing page, a cui affiancheremo campagne di vendita su Google, volte nei successivi anni ad aprire nuove sedi dello studio medico in Puglia.

Il progetto è sì estremamente ambizioso, ma soprattutto è ancora in corso d’opera e sicuramente subirà delle modifiche nel corso del tempo. Pertanto, manterrò questo articolo aggiornato di modo da farvi scoprire la storia del Dottor Vito Nicola Bruno.

Avevo aperto la mia attività da un anno e, dopo un po’ di tempo, non vedevo più crescere i guadagni. Non sapevo come fare e, soprattutto, a chi rivolgermi; l’idea di non poter più fare ciò che amo mi turbava profondamente. Dopo una ricerca abbastanza approfondita e aver provato a risolvere le cose da solo, mi resi conto che non riuscivo ad aumentare i guadagni. Fu allora che un mio amico mi consigliò Saverio Cirillo.

Inizialmente, ero titubante e non ero sicuro che l’investimento avrebbe dato i suoi frutti, specialmente in questi tempi difficili in cui fare un investimento significativo non è alla portata di tutti. Tuttavia, ho raccolto il coraggio e ho contattato Saverio, seppur ancora con un po’ di scetticismo. Abbiamo fissato un incontro e, insieme, abbiamo delineato tutto ciò che era necessario per la crescita della mia attività tramite i social.

Ora sono entusiasta di aver scelto Saverio come mio consulente perché, insieme al suo team, hanno svolto un lavoro eccezionale. Mi hanno seguito dalla A alla Z, sono stati estremamente disponibili e avevano sempre una soluzione pronta per ogni problema.

Dopo circa un mese, mi sono ritrovato sommerso di lavoro, con i guadagni notevolmente incrementati e l’investimento già ripagato. La mia paura iniziale era svanita. Grazie a loro, ho risolto tutti i miei problemi e la mia attività sta crescendo giorno dopo giorno.

La strada è ancora lunga, ma posso ritenermi pienamente soddisfatto. Consiglio vivamente di rivolgervi a Saverio e al suo team se cercate una crescita esponenziale del vostro lavoro. Fidatevi di lui e seguite i suoi consigli: sono certo che, in breve tempo, vi ritroverete a scrivere una recensione positiva proprio come sto facendo io ora.

Grazie, Saverio!

DOTT. VITO NICOLA BRUNO